CABINA E BANCO DI CARTEGGIATURA

Mod. AP 

La cabina di aspirazione polveri di carteggiatura è composta da pannelli acciaio zincato, pressopiegati con bordatura antitaglio, di robusto spessore, con rifiniture in alluminio.
L’aspirazione è generata da elettroaspiratore/i di tipo centrifugo ad alto rendimento, bassa rumorosità e con sistema di sicurezza antiscintilla.

La parte frontale interna è composta da pannelli in alluminio facilmente estraibili con feritoie orizzontali che permettono di mantenere una buona velocità dell’aria in aspirazione.
Grazie a questa alta velocità di aspirazione è possibile asportare grandi quantità di polveri dalla zona lavoro e trascinarle verso i filtri interni.

La filtrazione avviene tramite speciali filtri a cartucce con tessuto filtrante in poliestere antistatico.
La pulizia dei filtri è gestita da un sistema temporizzato che comanda delle elettrovalvole posizionate sopra ogni filtro.
Ad ogni apertura l’immissione di aria compressa lava il filtro con un flusso  in controcorrente, garantendo così una ottima autopulizia.
La ciclicità della pulizia gestita da un sequenziatore di impulsi dettati da  un pressostato differenziale digitale.

L’impianto elettrico, è composto da un quadro comandi completo di apparecchiature a bassa tensione. Sul frontale sono presenti: Interruttore generale, pulsantiera di emergenza, pulsanti di marcia e arresto e interruttore illuminazione, la quale è generata da plafoniere in policarbonato di tipo ATEX 22/2 con tubo fluorescente al neon luce fredda ad alto rendimento.

Tutti i cavi elettrici sono antifiamma e protetti con pressatavi ATEX.

Diapositiva10.JPG

Mod. BA 

Il banco aspirazione polveri di carteggiatura è composta da pannelli acciaio zincato, pressopiegati con bordatura antitaglio, di robusto spessore, con rifiniture in alluminio.
L’aspirazione è generata da elettroaspiratore/i di tipo centrifugo ad alto rendimento, bassa rumorosità e con sistema di sicurezza antiscintilla.

La parte frontale interna è composta da pannelli in alluminio facilmente estraibili con feritoie orizzontali che permettono di mantenere una buona velocità dell’aria in aspirazione.
Grazie a questa alta velocità di aspirazione è possibile asportare grandi quantità di polveri dalla zona lavoro e trascinarle verso i filtri interni.

La filtrazione avviene tramite speciali filtri a cartucce con tessuto filtrante in poliestere antistatico.
La pulizia dei filtri è gestita da un sistema temporizzato che comanda delle elettrovalvole posizionate sopra ogni filtro.
Ad ogni apertura l’immissione di aria compressa lava il filtro con un flusso  in controcorrente, garantendo così una ottima autopulizia.
La ciclicità della pulizia gestita da un sequenziatore di impulsi dettati da  un pressostato differenziale digitale.

L’impianto elettrico, è composto da un quadro comandi completo di apparecchiature a bassa tensione. Sul frontale sono presenti: Interruttore generale, pulsantiera di emergenza, pulsanti di marcia e arresto e interruttore illuminazione, la quale è generata da plafoniere in policarbonato di tipo ATEX 22/2 con tubo fluorescente al neon luce fredda ad alto rendimento.
Tutti i cavi elettrici sono antifiamma e protetti con pressatavi ATEX.

Diapositiva11.JPG

Condividi su

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Azzurra Impianti S.R.L. - Via A. Grandi, 5 - 47922 Rimini (RN) - ITALIA - P.IVA 04140250400 - Tel: 0541 727680

Informativa Privacy e Cookies
Powered by Link Informatica Web Agency  login

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.